4 febbraio 2012

Addio alla Szymborska, poetessa dell'ironia: «Poeti? Non da film»


La poetessa polacca Wisława Szymborska, vincitrice a sorpresa del premio Nobel nel 1996, è morta ieri nella sua Cracovia a 91 anni. Autrice di una poesia apparentemente rivolta tutta al quotidiano ma con scarti e immagini in grado di sorprendere e in liriche dal ritmo impeccabile, aveva tra le sue cifre l'ironia verso il mondo, se stessa, i poeti stessi. Un passaggio del suo discorso di ringraziamento per il Nobel sintetizza con efficacia il suo humour: fare film sui poeti è difficile, il loro lavoro non è “fotogenico.


leggi tutto...

Nessun commento:

Posta un commento