15 novembre 2010

luisa morgantini, la voce delle donne libere in Afghanistan

More about La voce delle donne libere in Afghanistan
Penso e agisco perchè mediazione, lotta contro la povertyà ed ingiustizia, non guerra o bombardamenti, siano la soluzione dei conflitti. Non sono un'anima bella. Ho la testa e il corpo nella complessità e contraddizione dei conflitti. Non entusiasmo, anche se un po' non guasta, ma ricerca di soluzioni. Che però non possono essere la danza macabra di bush e di Sharon o di Bin Laden o di Hamas, che distruggono persone, natura, diritti umani e sociali. Le divisioni tra asse del bene e del male ci riportano al Medio Evo, minando lo Stato di diritto. I taliban sono "stati sconfitti", non la loro ideologia. Molte delle loro pratiche, non aliene a gran parte delle forze oggi al governo, continuano...

Nessun commento:

Posta un commento