31 agosto 2010

500 ragazze ricevono gheddafi

10 ragazze per me possono bastare… così cantava Lucio Battisti nel 1970. Dopo quarant’anni, sarà per colpa dell’inflazione, sarà per ingordigia mediatica, al Colonnello Gheddafi ieri ne sono servite ben 500 per tenere la sua solita lezione di Corano nei giardini della residenza dell’ambasciatore libico in via Cortina D’Ampezzo.

Ricevute in due “turni” diversi, belle, eleganti, pagate 70 euro l’una dalla solita agenzia di hostess - preallertata da due giorni - in 500 si sono presentate alla lussuosa villa nel pomeriggio di ieri. Tre erano con il capo coperto dal velo islamico e pare che si siano convertite all’islamismo. Nell’accettare la loro conversione sembra che il Colonnello abbia detto “”L’Islam dovrebbe diventare la religione di tutta Europa”.

Così ha preso il via la visita a Roma del “leader della rivoluzione” giunto ieri nella Capitale per festeggiare con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi il secondo anniversario del Trattato di Amicizia italo-libico per suggellare il quale sui nuovi passaporti libici da quest’anno comparira’ la foto di Berlusconi e Gheddafi mentre si stringono la mano in occasione della firma del Trattato avvenuta il 30 agosto 2008 a Bengasi. (vedi a vignaclarablog)

Nessun commento:

Posta un commento